Lipomo

Comune di Lipomo

Comune di LipomoSul toponimo sono state formulate tre ipotesi: la prima ne ricerca l'origine nelle parole greche «lipo» (da «leipo», mancare) e «omoios», «simile»: quindi diseguale, non uniforme, in relazione al terreno irregolare e a balze caratteristico della zona.
Meno attendibile, un seconda ipotesi sostiene invece una derivazione dal francese: «lieu-pommes», ossia luogo delle mele, con riferimento alla coltivazione di questi frutti, oppure luogo delle patate («pommes de terre»).
Una terza e più convincente ipotesi fa invece riferimento al poema del cosiddetto «Anonimo Cumano», che canta la decennale guerra fra Como e Milano. Nel testo curato dal padre somasco Giuseppe Maria Stampa si fa riferimento a Lepomum e Leppomum, anche se probabilmente è un errore di scrittura nel riportare l'originale Leponium. Quest'ultimo sembrerebbe derivare da Laeponius, il nome del comandante della postazione militare negli avamposti di Como. Al valoroso militare sarebbe stata assegnata una villa o un fondo nella zona dell'attuale Comune di Lipomo.
La più antica traccia di civiltà del paese riguarda il «Sass sura Lipomm» (il sasso sopra Lipomo). Si tratta di un grande masso situato sul monte Croce, sulla cui superficie si trovano scolpite cinque coppelle, ovvero scodelle, dalla forma rituale (sembra richiamino la costellazione del Cigno). Risalendo all'epoca in cui le scodelle furono scolpite, si può giungere alla conclusione che la zona era dunque già popolata fra il Mille e l'Ottocento a.C.
Per quanto riguarda la storia del paese, sono da segnalare i resti di un antico insediamento. Si tratta delle fondamenta di alcune case di probabile epoca medievale, quasi certamente coeve alla parte inferiore delle chiesa parrocchiale. Lipomo dunque esisteva già al tempo dei Comuni, come appare anche dagli scritti di alcuni storiografi comaschi, che riportano la distruzione del paese, nel 1050, ad opera degli abitanti di Cantù, all'epoca della guerra fra Como e Milano.

Disclaimer                      Privacy

Service 24 Idrico S.r.l. - Via Liberazione 3 – 22038 Tavernerio (Co) - P.IVA 02464200134
Tel +39 031 36 05 36 - Fax +39 031 54 71 601

Reperibilità Pronto Service 333 600 8081

Informazioni Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Posta Elettronica Certificata Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

K4COM